Testata_gdt
L'ingresso della stazione Aeroporto - Foto Ferrotramviaria spa
Da Bari Centrale all’aeroporto “Karol Wojtyla” in 15 minuti grazie al nuovo passante ferroviario
17 Luglio 2013 Ferrovia Regionale
Print Friendly, PDF & Email

Si amplia la rete di Ferrotramviaria e si potenziano i servizi metropolitani e nel nord barese con l’apertura da sabato 20 luglio del nuovo passante ferroviario a servizio dell’aeroporto internazionale di Bari “Karol Wojtyla” che consentirà in soli 15 minuti di collegare la stazione centrale con lo scalo aeroportuale.
La nuova infrastruttura, elettrificata e a doppio binario, lunga 7 chilometri, si dirama dalla linea storica Bari-Barletta di Ferrotramvaria nei pressi della stazione “Fesca San Girolamo”, per ricollegarsi alla stessa linea in prossimità dell’abitato della città di Bitonto.
Sul nuovo tratto di linea a servizio dell’aeroporto sempre dal 20 luglio operative due nuove stazioni, “Aeroporto”, collegata direttamente allo scalo internazionale di Bari Karol Wojtyla per mezzo un tunnel sotterraneo ed “Europa”, realizzata in un’area in forte espansione urbanistica, che andranno ad ampliare i servizi già operativi, metropolitani FM1 e FM2 e regionali FR1 e FR2, a servizio del capoluogo pugliese.

lineare_orizzontale

La rete metropolitana e regionale di Ferrotramviaria

I treni saranno in servizio dalle 5,10 da Bari e dalle 5,30 da aeroporto fino alle 23,18 da Bari e 23,45 da aeroporto con una frequenza di 40 minuti con il seguente orario:

Orari Aeroporto-Bari/Barletta

Inoltre, per consentire lo svolgimento delle attività di rinnovo della linea tradizionale Bari-Barletta, via Palese e Macchie, per un periodo transitorio, il traffico ferroviario verrà prevalentemente deviato sulla nuova linea passante per Europa ed Aeroporto con il seguente orario:

Orario Bari-Barletta Ferrotramviaria (valido fino a dicembre 2013)

L’apertura della nuova tratta consentirà un collegamento più comodo e veloce da Bari e da tutte le città servite da Ferrotramviaria, mentre quando verranno completate le opere di interoperabilità nelle stazioni RFI di Bari C.le e Barletta C.le, l’aeroporto diverrà accessibile da tutte le città della Puglia e delle Regioni limitrofe, permettendo lo sviluppo dell’aeroporto di Bari Karol Wojtyla come hub di riferimento di tutto il sud dell’Italia.
L’opera, per la cui realizzazione sono stati spesi 77milioni di euro, è stata finanziata attraverso i fondi europei PON Reti e Mobilità 2007- 2013, e fa parte del “Grande Progetto” di Ferrotramviaria, un investimento di oltre 180 milioni di euro che entro il 2015 trasformerà in modo strategico il sistema della mobilità metropolitana barese e regionale.

"1" Comment
Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****