Testata_gdt
Bus Express - Foto Comune di Verona
Con BusExpress nuovi collegamenti veloci tra Verona e la provincia
8 Gennaio 2014 Autobus
Print Friendly, PDF & Email
Bus Express - Foto Comune di Verona

BusExpress
Foto Comune di Verona

Da martedì 7 gennaio operative a Verona le nuove linee BusExpress di ATV, collegamenti rapidi da sette aree della provincia al capoluogo scaligero e viceversa che offrono una valida e funzionale alternativa all’auto rivolgendosi in primo luogo alla clientela di lavoratori, ma di sicuro interesse anche per gli studenti. Rapidità, puntualità, comodità e convenienza sono i punti di forza dei BusExpress, programmati infatti per consentire ai viaggiatori di arrivare alla stazione di Porta Nuova e piazza Bra tra le 7.40 e le 7.45 da ciascuna delle località servite. Il servizio si svolge nei giorni feriali dal lunedì al venerdì. Si arriva a Verona via superstrada o autostrada, senza fermate intermedie, evitando il traffico delle ore di punta grazie al transito sulle corsie preferenziali. I tempi di viaggio vengono così sensibilmente ridotti, risparmiando tra i 20 e i 30 minuti rispetto alle linee ordinarie.
I bus, esternamente personalizzati con il colore giallo e la scritta Express sulla fiancata, saranno in servizio lungo sette direttrici X01 Badia Calavena-Tregnago-Illasi-Verona; X02 San Giovanni Ilarione-Montecchia di Crosara-Monteforte-Soave-Verona; X03 Minerbe-Bonavigo-Roverchiara-Isola Rizza-Oppeano-Verona; X04 Legnago-Cerea-Verona; X05 Garda-Bardolino-Lazise-Pastrengo-Verona; X06 Caprino-Costermano-Affi-Verona; X07 Sega di Cavaion-Domegliara-Sant’Ambrogio-Verona (orari consultabili a questo LINK).

Il logo del nuovo servizio BusExpress di ATV

Il logo del nuovo servizio BusExpress di ATV

Per accedere al BusExpress basta avere un abbonamento valido (Extramover o Extramover ridotto) e l’Express Pass, offerto promozionalmente a 10 € al mese (meno di mezzo euro al giorno), che dà diritto al posto riservato a bordo dei bus gialli per la corsa di andata al mattino e di rientro alla sera.
Si può utilizzare il BusExpress anche per un solo giorno o una sola corsa, prenotando il servizio il giorno precedente al viaggio (tel. 045 8057922/852, dal lunedì al venerdì 8-17) e richiedendo quindi al conducente dell’autobus, l’Express Ticket del costo di 1 €, oltre al normale biglietto.
Attenzione anche al confort del viaggio grazie all’utilizzo di bus gran turismo, dotati di rete wi-fi e prese USB per pc e tablet, e con posto a sedere prenotato, consentendo così ai passeggeri di lavorare, studiare, o semplicemente arrivare a destinazione nel massimo relax.

“Grazie all’ottimo lavoro portato avanti nei mesi scorsi da Comune, Provincia e Atv – ha detto il Sindaco di Verona Flavio Tosi – è stato possibile riequilibrare, sulla base della mobilità oggettiva espressa dai diversi territori, l’errata ripartizione dei fondi regionali a disposizione, consentendoci di recuperare 1,2 milioni di chilometri che Atv metterà a servizio dei cittadini veronesi con miglioramento del trasporto pubblico e servizi aggiuntivi. Un risultato – ha aggiunto Tosi – frutto di un lavoro di squadra e che dimostra l’efficienza di un’azienda che, a differenza di quanto accade in altre città italiane, è in attivo, riduce i costi del personale e migliora i servizi ai cittadini”.
“Un servizio innovativo, tra i primi in Italia – ha spiegato il direttore generale di Atv Stefano Zaninelli – che vuole essere l’equivalente su strada dei treni Freccia Rossa, in termini di qualità e velocità, con 10 autobus dotati di ogni confort e che, effettuando pochissime fermate, arrivano a destinazione impiegando minor tempo dell’auto”.

Contemporaneamente all’avvio dei nuovi servizi celeri ATV e Comune di Verona hanno avviato un programma di potenziamento e rafforzamento della rete di trasporto pubblico sia in città che in provincia con una incremento della frequenza lungo le tratte con maggiore carico d’utenza e nuovi collegamenti strategici tra i principali nodi della mobilità cittadina (come parcheggi, stazioni e ospedali) e i diversi quartieri urbani e suburbani.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****