Testata_gdt
Il treno Jazz a Perugia - Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
Anche in Umbria arriva Jazz, presentato a Perugia il nuovo treno regionale
17 Aprile 2014 Ferrovie
Print Friendly, PDF & Email
Il treno Jazz a Perugia - Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Il treno Jazz a Perugia
Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Dopo la Marche (v. articolo), anche in Umbria arriva Jazz, il nuovo treno regionale di Trenitalia (v. articolo). Il primo convoglio ETR425, dei 4 previsti per i pendolari umbri, è stato presentato a Perugia dall’AD di Trenitalia Vincenzo Soprano alla presenza del Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, l’assessore regionale ai trasporti Silvano Rometti, il Direttore della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia Francesco Cioffi e il Presidente e AD di Alstom Pierre-Louis Bertina.
“L’Umbria per noi – ha affermato Soprano – è una regione importantissima perché rispetto ad altre regioni costrette a fare tagli anche del 10-20%, non ha tagliato i servizi ed è molto regolare con i pagamenti. Un fattore soprattutto quest’ultimo importante per un’azienda come la nostra che ha ancora voglia di continuare ad investire nel trasporto pubblico”.
Per la presidente della Regione “è importante avere a disposizione nuovi treni soprattutto per i cittadini umbri, che se ne servono per esigenze di studio e di lavoro, ma anche per i turisti”.
Quello presentato a Perugia è il secondo in Italia dei 70 elettrotreni E425 Jazz che arriveranno nei prossimi mesi nelle Regioni che ne hanno richiesto l’acquisto a Trenitalia con il Contratto di Servizio 2009-2014. Una flotta, quella regionale, che sarà connotata anche da una nuova livrea esterna: un look del tutto rinnovato che contraddistinguerà la carrozzeria di tutti i treni regionali, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, caratterizzato da un forte contrasto tra lo sfondo antracite opaco e le marcate pennellate di colore.
Il nuovo treno inaugurerà il servizio commerciale sulle linee dell’Umbria martedì 22 aprile dalla stazione di Foligno, da dove partirà alle 13.45 verso Perugia (arrivo alle 14.25) e Terontola (15.16). Dallo stesso giorno il «Jazz» assicurerà altri due collegamenti: da Terontola (16.47) a Perugia (17.33) e da Perugia (19.42) a Foligno (20.23). Da mercoledì 23 aprile verranno aggiunti altri due collegamenti: in partenza da Foligno alle 6.44 per Ancona (8.55) e da Ancona (15.57) in arrivo a Foligno alle 18.14. Entro maggio, infine, entreranno in esercizio gli altri tre convogli previsti in Umbria, che circoleranno anche sulle altre linee regionali Fabriano-Foligno-Terni e la Orte-Orvieto-Terontola.

Il presidente della regione Umbria e l'Ad di Trenitalia - Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Il presidente della regione Umbria e l’Ad di Trenitalia inaugurano il nuovo treno
Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Il presidente della regione Umbria e l'Ad di Trenitalia a bordo del nuovo treno Jazz - Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Il presidente della regione Umbria e l’Ad di Trenitalia a bordo del nuovo treno Jazz
Foto Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

“Davanti a tagli di risorse importanti per il settore – ha commentato l’assessore regionale ai trasporti, Silvano Rometti – siamo riusciti a non eliminare i chilometri e a mantenere l’intero importo di 36 milioni di euro previsto nel contratto. Adesso serve lavorare al nuovo contratto di servizio e al piano regionale dei trasporti, per riaprire una stagione d’investimenti sulle infrastrutture ferroviarie”.
“Ci troviamo nella fase di avvio di un nuovo percorso – ha detto in particolare la presidente della Regione – in cui è importante investire nella rete ferroviaria, pure utilizzando gli strumenti della programmazione comunitaria, anche perchè investire sul trasporto pubblico locale significa investire su un pezzo significativo del sistema industriale italiano”. Per Rometti, l’obiettivo con il piano dei trasporti “è quello di collegarci meglio con Roma e Firenze e puntare a treni più veloci per ridurre i tempi di percorrenza”.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****