Testata_gdt
I nuovi bus Iveco Citelis a metano di Start Romagna a Ravenna - Foto Start Romagna
La flotta di Start Romagna a Ravenna si rinnova, presentati 11 bus a metano
23 Maggio 2014 Autobus
Print Friendly, PDF & Email
I nuovi bus Iveco Citelis a metano di Start Romagna a Ravenna - Foto Start Romagna

I nuovi bus Iveco Citelis a metano di Start Romagna a Ravenna
Foto Start Romagna

Il servizio di linea del ravennate si affida completamente al metano. Grazie ai nuovi 11 autobus acquistati da Start Romagna per i servizi suburbani di Ravenna ed illustrati alla cittadinanza il 20 maggio scorso, si porta quasi a completamento il progetto di rinnovo della flotta con mezzi più moderni ed ecologici e di raggiungere nel bacino ravennate il risultato finale del progetto di progressiva metanizzazione della flotta, partito dal lontano 1980, quando si operò la scelta di investire nell’ambiente.
Con l’inserimento dei nuovi autobus 12 metri Iveco CITELIS, analoghi a quelli già acquistati nel 2011-2012, è possibile raggiungere una percentuale di veicoli a gas naturale pari a quasi il 100% della flotta giornaliera necessaria durante il servizio estivo per le linee urbane e del litorale di Ravenna, e dell’85% nel periodo invernale.
I nuovi autobus, di tipologia suburbana, saranno principalmente impiegati sulle linee del litorale di Ravenna; per la loro flessibilità, saranno inoltre impiegati in sostituzione di mezzi di analoga lunghezza alimentati a gasolio anche su tratte extraurbane. Infatti l’alimentazione a metano garantisce bassissime emissioni inquinanti (i nuovi mezzi sono classificati Euro 5 – EEV) e minori costi di esercizio, sia in termini di manutenzione che di carburante, rispetto al gasolio.
Ulteriori 2 autobus saranno consegnati a Start entro la fine del 2014, l’ultimo dei quali già in linea con la più recente normativa antinquinamento (Euro 6).

Scheda_Citelis_Start

Scheda tecnica

L’allestimento interno dei veicoli è lineare e funzionale, con sedili in materiale plastico e rivestimenti interni antisdrucciolo ed impermeabili. Luminosi e spaziosi, con ampio corridoio curato con particolare attenzione ai problemi dei disabili: la porta centrale è dotata di pedana disabili e subito di fronte vi è l’area attrezzata per le carrozzine. Dispongono di n. 88-90 posti complessivi, di cui 27 a sedere, oltre allo spazio attrezzato per i portatori di handicap in carrozzella. In tale vano, in assenza di carrozzella, sono disponibili altri 2 posti con sedile pieghevole. Le dotazioni di bordo offrono i più moderni accorgimenti per il confort dei passeggeri: l’impianto di climatizzazione ed il pianale ribassato con dispositivo di kneeling (inginocchiamento) per il ribassamento laterale in prossimità delle fermate garantiscono la massima facilità di salita e discesa grazie alla totale assenza di gradini.
Al fine di garantire maggiore sicurezza ai passeggeri trasportati, sui nuovi autobus (come su tutti quelli recentemente acquistati) sono installate telecamere per il servizio di videosorveglianza a bordo. Tale implementazione si colloca anche nella più ampia serie di azioni messe in campo per il Progetto OK Bus, in tema di rispetto delle regole e contrasto all’evasione tariffaria.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****