Testata_gdt
La carrozza di prima classe del Thello Milano-Marsiglia - Foto Daniele Barrella
Thello MiNiMa, dal 14 dicembre collegamento diurno Milano-Nizza-Marsiglia
3 Dicembre 2014 Ferrovie
Print Friendly, PDF & Email
La carrozza di prima classe del Thello Milano-Marsiglia - Foto Daniele Barrella

Thello Milano-Marsiglia
Vai alle foto di
Daniele Barrella
e al Video

Novità interessanti sui collegamenti internazionali tra Italia e Francia. Dopo anni di tagli nelle relazioni ferroviarie con i paesi confinanti finalmente una buona notizia che parte da Milano e arriva a Marsiglia. Dal 14 dicembre infatti Thello raddoppia e dopo 3 anni di treni notturni tra Parigi e Venezia gioca la carta provenzale con un servizio diurno. Dall’entrata in vigore dell’orario invernale il 14 dicembre con Thello MiNiMa infatti si ripristina il collegamento diretto da Lombardia e Liguria alla Costa Azzurra e alla Provenza. Un solo biglietto, nessun cambio a Ventimiglia e il comfort di carrozze dello stesso standard dei FrecciaBianca di Trenitalia.
Il nuovo convoglio, in una particolare livrea verde pastello per le carrozze di prima classe e rosso per quelle di seconda (VAI AL VIDEO), partirà da Milano Centrale alle 15.10 e da Genova Piazza Principe alle 16.56, quella diretta in Italia partirà da Marsiglia alle 15.30 e da Nizza alle 18.09. In territorio italiano i treni fermeranno anche a Pavia, Voghera, Savona, Finale Ligure, Albenga, Alassio, Diano Marina, Imperia, San Remo, Ventimiglia. In Francia le stazioni servite saranno quelle di Mentone, Monte Carlo, Antibes, Cannes, Saint Raphael, Les Arcs, Tolone, oltre a Nizza e Marsiglia Saint Charles.
E’ il primo treno diurno della compagnia che “apre la sfida sul mercato ferroviario francese, finora in mano al colosso Sncf, a 14 anni dalla liberalizzazione del mercato europeo – ha affermato Gianfranco Battisti, direttore Passeggeri e Alta Velocità di Trenitalia, azionista al 67% di Thello, controllata al 33% da Transdev (gruppo Veolia) – Il nostro mercato si è già aperto ad altri operatori come l’austriaca Obb, Ntv e Cisaplino, mentre finora il mercato francese è rimasto chiuso ad altri operatori”.
“Il nuovo servizio dalla Stazione Centrale di Milano ripristina il collegamento diurno tra la regione Paca (Provenza-Alpi-Costa Azzurra) e l’Italia senza dover cambiare treno a Ventimiglia – ha spiegato il direttore generale di Thello Albert Alday – un servizio aperto ai passeggeri locali, sia in Francia sia in Italia ed ai titolari di abbonamenti regionali”. Infatti sulle tratte italiane del Milano – Marsiglia di Thello saranno validi gli abbonamenti Trenitalia, comprese le Carte tutto treno e Carta plus, garantendo così ai possessori di tali abbonamenti e carte l’accesso al servizio senza altre formalità e senza nessun sovrapprezzo. “Inoltre – ha proseguito Alday – in virtù di un accordo con Trenitalia, i passeggeri di Thello possono proseguire da Milano e Genova verso le altre città italiane usufruendo del 50% di sconto su Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca. Proprio a quest’ultimo treno si ispira l’allestimento delle carrozze del nuovo Thello diurno. L’obiettivo di Thello è raggiungere la redditività del servizio entro un anno, periodo di tempo durante il quale – ha concluso Alday – ascolteremo il mercato per modificare e migliorare la nostra offerta”.
Si parte da dicembre con l’obiettivo di triplicare poi in aprile, con l’arrivo della bella stagione. Due nuove coppie di treni saranno infatti in servizio da Milano alle 7:05 ed alle 11:10 che si aggiungeranno al solito 15:10, mentre dalla Francia una partenza alle 8.05 da Nizza, e alle 14:30 da Marsiglia.
La vendita dei biglietti per i viaggi internazionali e per quelli sul territorio italiano è stata aperta a fine ottobre sul sito thello.com e su tutti i canali commerciali di Trenitalia, incluse le self service. Da metà dicembre saranno in vendita anche i biglietti per viaggi con origine e destinazione in territorio francese. Thello è la prima compagnia ferroviaria alternativa a effettuare collegamenti interni in territorio francese.
La gamma dei prezzi oscillerà, in seconda classe, dai 30 ai 70 euro per un Milano – Marsiglia e dai 15 ai 45 euro per un Milano – Nizza.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****