Testata_gdt
Il MIT proroga tutte le limitazioni ai trasporti al 3 maggio
12 Aprile 2020 Aereonautica
Print Friendly, PDF & Email

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, di concerto con il Ministro della Salute Roberto Speranza, ha recentemente firmato un nuovo Decreto Ministeriale che estende tutte le misure di limitazione ai trasporti, attualmente applicate per contrastare la diffusione del COVID-19, fino al 3 maggio.

Nel settore dell’aviazione sono assicurati i servizi minimi essenziali (voli di stato, trasporti organi, canadair e servizi emergenziali). La loro operatività è limitata nei soli aeroporti di: Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera e Roma Ciampino.

Negli aeroporti di aviazione generale e in tutti gli spazi di atterraggio sono consentiti esclusivamente i voli motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità (motivi di salute).

Nel settore del trasporto ferroviario dei passeggeri, vengono garantiti i servizi minimi essenziali sia per le attività a mercato (Alta Velocità) che per quelle svolte in base a contratti di servizio per la Lunga Percorrenza stipulati da Trenitalia con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (InterCity), con almeno una coppia di collegamento su ogni direttrice. Per quest’ultima tipologia di servizio, Trenitalia può, con il consenso delle Autorità preposte, rimodulare ulteriormente l’offerta commerciale.

E414 InterCity di Trenitalia - Foto di Filippo Benigni

Nessuna limitazione è prevista per il trasporto ferroviario delle merci e per i servizi a carattere emergenziale.

Garantiti i servizi minimi essenziali anche per i servizi nazionali di trasporto passeggeri via gomma (pullman).

Anche i collegamenti con Sicilia e Sardegna rimangono fortemente limitati, con l’interruzione di tutti i collegamenti marittimi per il trasporto passeggeri. Il trasporto marittimo delle merci rimane assicurato in ogni caso. Gli spostamenti dei passeggeri da Villa San Giovanni/Reggio Calabria per Messina sono assicurati da alcune corse giornaliere A/R.

Il trasporto aereo di viaggiatori da e verso la Sicilia è assicurato, solo per comprovati motivi, esclusivamente presso gli aeroporti di Palermo e Catania mediante due voli A/R Roma-Catania e due voli A/R Roma-Palermo.

Boeing 737-800 Air Italy - Foto di Ferdinando Ferrari

Il trasporto aereo di viaggiatori da e verso la Sardegna è assicurato esclusivamente presso l’aeroporto di Cagliari, sempre e solo per comprovati motivi e previa autorizzazione del Presidente della Regione.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****