Testata_gdt
Incrementata l’offerta Alta Velocità di Trenitalia dal 30 aprile
29 Aprile 2020 Ferrovie
Print Friendly, PDF & Email

Dopo 34 giorni dall’ultima rimodulazione del servizio, l’offerta dell’Alta Velocità (Frecciabianca, Frecciarossa e Frecciargento) di Trenitalia viene nuovamente modificata.

Questa volta, a differenza delle precedenti volte, l’offerta viene incrementata con l’aggiunta di 2 nuove coppie di Frecciarossa.

Nello specifico, sono state implementate le coppie Milano Centrale – Napoli Centrale (FR 9515/9556) Napoli Centrale – Torino Porta Nuova (FR 9512/9559).

  • FR 9512 Napoli Centrale – Torino Porta Nuova (p. 05:45 / a. 13:45)
  • FR 9559 Torino Porta Nuova – Napoli Centrale (p. 16:20 / a. 00:09)
  • FR 9515 Milano Centrale – Napoli Centrale (p. 07:10 / a. 13:06)
  • FR 9556 Napoli Centrale – Milano Centrale (p. 16:40 / a. 22:45)

Nessuna modifica è stata fatta in termini di tracce orarie sui convogli del precedente orario, che quindi rimane il medesimo.

La nuova offerta commerciale per l'Alta Velocità in vigore dal prossimo 30 aprile - Fonte: Trenitalia
La nuova offerta commerciale per l’Alta Velocità in vigore dal prossimo 30 aprile – Fonte: Trenitalia

Nella totalità del servizio, i convogli prestano servizio esclusivamente nelle stazioni di Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Bologna Centrale Superficie, Roma Termini e Napoli Centrale per permettere alle Autorità competenti di effettuare tutte le attività di controllo necessarie.

Come riportato in un nostro articolo di qualche settimana fa, fino al prossimo 9 maggio i treni Alta Velocità percorrono le Linee Convenzionali a causa della temporanea chiusura al traffico ferroviario – da parte di Rete Ferroviaria Italiana – delle Linee AV/AC Torino – MilanoBologna – Firenze e Roma – Napoli. Di conseguenza sono previsti aumenti nei tempi di viaggio. Inoltre, sulla Milano – Bologna i treni Alta Velocità percorrono la Linea Convenzionale tra Melegnano e Piacenza, con un aumento stimato dei tempi di viaggio di 20 minuti circa.

Rimane chiusa al servizio viaggiatori la stazione di Bologna Centrale AV Sotterranea, con i treni che vengono dirottati nella stazione di superficie.

Nessuna modifica è invece attualmente prevista per i servizi InterCity.

Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****