Testata_gdt
Il Caf Civity ETR563 a Pisa durante i test di omologazione - Foto Cristian Giovangiacomo
In servizio da giugno in Friuli Venezia Giulia i treni CAF Civity Etr563
22 Maggio 2015 Ferrovie
Print Friendly, PDF & Email
Il Caf Civity ETR563 a Pisa durante i test di omologazione - Foto Cristian Giovangiacomo

Il Caf Civity ETR563 a Pisa durante i test di omologazione
Foto Cristian Giovangiacomo

Finalmente una data certa per l’entrata in servizio degli ETR563, i Caf Civity acquistati dalla regione Friuli Venezia Giulia due anni fa ed attesi dai pendolari. Dal 15 giugno i nuovi convogli inizieranno il loro servizio commerciale inizialmente sulla Trieste – Udine – Tarvisio via Cervignano e, nel sabato e nella domenica, sulla Trieste – Udine via Gorizia. Dall’estate saranno due i treni in circolazione, più uno a riposo, come previsto dalla legge, mentre altri cinque entreranno a servizio entro settembre. In questa prima fase i treni CAF consentiranno la copertura di 30 corse al giorno per circa 2.500 chilometri
Per l’assessore regionale alla Mobilità Mariagrazia Santoro “questo risultato non costituisce un obiettivo scontato. Ci è voluto l’impegno di tutte le parti per un anno intero, per sbloccare la situazione, dopo quattro anni. A questo si aggiunge l’impegno per migliorare la qualità del servizio”.
Per il Direttore regionale della Divisione Passeggeri di Trenitalia Orazio Iacono “Stiamo semplicemente dimostrando di lavorare con umiltà e determinazione e confermando l’impegno preso lo scorso gennaio. Con l’ingresso dei nuovi treni faremo un salto di qualità notevole e inaugureremo la nuova stagione del trasporto regionale in Friuli Venezia Giulia. Si tratta di treni ottimi per comfort, prestazioni tecniche, videosorveglianza, sistemi informativi”.
E se ad oggi i risultati relativi alla puntualità sono risultati molto incoraggianti, con un indice complessivo entro i 5 minuti che ha raggiunto in aprile l’indice del 95%, con l’immissione di nuovi materiali l’obiettivo richiesto dalla Regione FVG a Trenitalia è quello di raggiungere livelli adeguati dell’indice di puntualità sulle tratte più critiche, come, appunto la Trieste – Gorizia – Udine.

"1" Comment
Comments are closed
IlPendolare Magazine - La Gazzetta dei Trasporti Registrazione Tribunale di Roma n. 461/2007 Una realizzazione Officina Mediatica di Giovanni Giglio - P.Iva 12971161000 // Hosted by Aruba
****