Parte TrenoVerde 2017, protagonista l’economia circolare




Treno Verde in sosta a Roma Termini - Foto FS Italiane

Treno Verde in sosta a Roma Termini – Foto FS Italiane

Presentato a Roma il Treno Verde 2017, la campagna promossa da Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane giunta alla 29esima edizione, e dedicata quest’anno al riciclo e al riuso.
Ad illustrare il viaggio ecologico lungo la penisola Rossella Muroni, presidente di Legambiente, insieme a Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato Italiane, e a Gian Luca Galletti, ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Tema portante l’economia circolare, che porta con sé nuove opportunità ambientali, economiche, sociali. Un nuovo modello di sviluppo economico sostenibile e innovativo che sta prendendo sempre più piede in Italia ed è ora al centro del dibattito europeo. Dal 22 febbraio al 31 marzo il convoglio ambientalista di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane, con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, viaggerà per l’Italia, per raccontare attraverso 11 tappe, da Catania a Milano, questa nuova economia, per promuovere la sostenibilità che parte dal basso, diffondere l’informazione scientifica e per dar voce ai tanti protagonisti, (aziende, start-up, istituzioni, associazioni e territori) che percorrono già questa strada.
Quest’anno il Treno Verde farà tappa nelle stazioni di Catania Centrale (24-25-26 febbraio), per poi proseguire il suo viaggio a Paola (28 febbraio-1 marzo), Potenza Centrale (3-4 marzo), Bari Centrale (6-7marzo), Salerno (9-10-11 marzo), Pescara Centrale (13-14 marzo), Foligno (16-17-18 marzo), Bologna Centrale (20-21 marzo), Vicenza (23-24 marzo), Asti (26-27-28 marzo) e Milano Porta Garibaldi (30-31 marzo). Nelle sue 11 tappe si parlerà, dunque, di economia circolare, tema centrale della mostra itinerante visitabile a bordo treno, dando spazio ai tanti campioni del settore che recuperano o utilizzano materie prime seconde che fino a ieri finivano in discarica.
Il Treno Verde e la mostra saranno aperti dalle 8,30 alle 14.00 per le scuole prenotate dalle 16,00 alle 19,00 per il pubblico. La domenica sarà visitabile dalle 10,00 alle 13,00. L’ingresso è gratuito.

Shortlink: