Home » Archives by category » Italia » Valle d’Aosta

Pendolaria 2016, crescono i viaggiatori ed anche le disuguaglianze

\

Pendolaria 2016, crescono i viaggiatori ed anche le disuguaglianze

Ogni giorno in Italia quasi 5,5 milioni di persone prendono il treno per spostarsi per ragioni di lavoro o di studio, un numero solo leggermente superiore al 2015 (+0,2%), quando i pendolari del treno erano 5,43 milioni (e 5,1 nel 2014). A crescere in maniera evidente sono, invece, le diseguaglianze tra le Regioni rispetto al

Approvato accordo Regione VdA/Stato per collegamento ferroviario Aosta-Torino

\ \

Approvato accordo Regione VdA/Stato per collegamento ferroviario Aosta-Torino

La Giunta regionale della Valle d’Aosta ha approvato la stipula dell’Accordo di programma quadro per il collegamento ferroviario funzionale Aosta-Torino, con l’Agenzia per la coesione territoriale e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
Oggetto dell’Accordo è l’intervento di acquisizione di sistemi di trasporto ferroviario innovativi per la linea Aosta/Torino (treni bimodali), per una spesa

Regione Valle d’Aosta e MIT si confrontano sul futuro della ferrovia per Pré-Saint-Didier

\ \

Regione Valle d’Aosta e MIT si confrontano sul futuro della ferrovia per Pré-Saint-Didier

Non si ferma l’interesse da parte della Regione Valle d’Aosta sulle sorti della ferrovia Aosta-Pré-Saint-Didier, chiusa all’esercizio dalla fine del 2015 (v. articolo) e da allora argomento di un serrato dibattito sia per la politica regionale, sia nei confronti di Trenitalia.
La questione è arrivata sul tavolo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che ha inteso avviare

Rosso, nero ed oro i colori dei treni bimodali della Valle d’Aosta

\ \

Rosso, nero ed oro i colori dei treni bimodali della Valle d’Aosta

Sarà integralmente rosso, con una fascia e le porte color oro e il fondo cassa nero, il treno bimodale Flirt3 che la svizzera Stadler realizzerà per la Regione Valle d’Aosta. Non più blu quindi, come illustrato il 12 maggio 2015 alla stipula del contratto tra l’amministrazione regionale e l’azienda costruttrice, ma con una nuova livrea

Orario 2016 di Trenitalia, tutte le novità regione per regione

\ \

Orario 2016 di Trenitalia, tutte le novità regione per regione

Da domenica 13 dicembre 2015 è in vigore il nuovo orario ferroviario di Trenitalia. Resterà valido sino all’11 giugno 2016.
Per quanto riguarda l’offerta Frecce e Alta Velocità le novità più rilevanti sono le quattro nuove corse Frecciarossa tra Roma e Milano che portano a 86 i collegamenti quotidiani veloci tra le due città e

Saranno Flirt3 i treni bimodali per la Valle d’Aosta, siglato il contratto tra Regione e Stadler

\ \ \ \

Saranno Flirt3 i treni bimodali per la Valle d’Aosta, siglato il contratto tra Regione e Stadler

Saranno Flirt3 BMU realizzati dalla svizzera Stadler i 5 convogli bimodali che la Regione Valle d’Aosta metterà a disposizione di pendolari e turisti a partire da maggio 2018. Il contratto per i nuovi treni è stato siglato martedì 12 maggio ed il costo dell’operazione sarà di 43,1 milioni di euro, 27 provenienti dallo Stato e

La Valle d’Aosta tenta la carta della trattativa privata per i cinque treni bimodali

\ \ \

La Valle d’Aosta tenta la carta della trattativa privata per i cinque treni bimodali

La Regione Valle d’Aosta non rinuncia al desiderio di dotarsi di una flotta di treni bimodali che gli consentiranno di ripristinare il collegamento diretto tra Aosta e Torino senza più lo scomodo cambio di Ivrea. Dopo due bandi di gara pubblici, il primo terminato con tre offerte respinte per motivazioni tecnico/amministrative (v. articolo) e il

Nulla di fatto in Valle d’Aosta, deserto il secondo bando per i 5 treni bimodali

Nulla di fatto in Valle d’Aosta, deserto il secondo bando per i 5 treni bimodali

Un bando segnato dalla sfortuna quello per l’acquisto di 5 treni bimodali da parte della Regione Valle d’Aosta da impiegare per un collegamento diretto sulla linea Aosta-Torino. E’ andata infatti deserta la seconda gara d’appalto dopo che le offerte presentate da tre diverse imprese al primo bando nel dicembre scorso non erano state ritenute ammissibili.

La Regione Valle d’Aosta ci riprova, 43 milioni di euro per cinque treni bimodali

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

La Regione Valle d’Aosta ci riprova, 43 milioni di euro per cinque treni bimodali

La Valle d’Aosta ci riprova. Dopo aver ribadito l’intenzione ai primi di aprile (v. articolo) di ripresentare il bando per l’acquisto di 5 convogli bimodali, a doppia trazione diesel ed elettrica, necessari per eliminare l’attuale cambio di treno ad Ivrea e offrire collegamenti diretti tra Aosta e Torino, l’amministrazione regionale valdostana ha pubblicato il nuovo

La Regione Valle d’Aosta rinnova il bando per l’acquisto di cinque treni bimodali

\ \ \ \ \

La Regione Valle d’Aosta rinnova il bando per l’acquisto di cinque treni bimodali

La Regione Valle d’Aosta conferma l’intenzione ripresentare entro breve un nuovo appalto per l’acquisto di 5 treni bimodali da utilizzare sulla linea Aosta-Torino. Dopo l’esito negativo nei mesi scorsi della prima procedura, in cui era risultata ammissibile una sola offerta, la Giunta regionale ha deciso infatti di rinnovare il bando di circa 50 milioni di

Sciopero dei trasporti, mercoledì 19 marzo disagi in tutta Italia

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Sciopero dei trasporti, mercoledì 19 marzo disagi in tutta Italia

Dopo il rinvio dell’agitazione prevista per il mese di febbraio, le Segreterie Nazionali delle sigle sindacali  Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl FNA, Faisa-Cisal hanno indetto per mercoledì 19 marzo 2014 lo sciopero del trasporto pubblico locale, che come prevedibile comporterà pesanti disagi in tutte le città e regioni italiane.
Le modalità di adesione variano da città a

Salvi i servizi ferroviari in Valle d’Aosta, da Trenitalia nessun taglio di treni

\ \ \

Salvi i servizi ferroviari in Valle d’Aosta, da Trenitalia nessun taglio di treni

Nessuna modifica dal prossimo 2 marzo all’orario ferroviario regionale della Valle d’Aosta. La comunicazione dei giorni scorsi della drastica riduzione dei servizi ferroviari in valle sulla linea Aosta-Pré Saint Didier, e nei collegamenti da Aosta verso Ivrea e Torino (v. articolo) aveva creato non poche preoccupazioni sia a livello di amministrazione regionale sia a livello

La Valle d’Aosta rischia di perdere il treno, dal 2 marzo 2014 Trenitalia riduce i collegamenti

\ \ \

La Valle d’Aosta rischia di perdere il treno, dal 2 marzo 2014 Trenitalia riduce i collegamenti

Nuova ecatombe ferroviaria nel Nord Italia. A farne le spese questa volta i servizi regionali in Valle d’Aosta, che a partire da domenica 2 marzo 2014 vedranno una pesante rimodulazione dell’offerta. Nell’orario ferroviario regionale della regione valdostana infatti ci sarà una riduzione di quasi il 70% del servizio, con la cancellazione di numerose corse tra

Revocato, ma non troppo, lo sciopero del trasporto locale in programma il 5 febbraio 2014

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Revocato, ma non troppo, lo sciopero del trasporto locale in programma il 5 febbraio 2014

***AGGIORNAMENTO***
Pur rimanendo valido il comunicato sottostante, che revoca lo sciopero a livello nazionale, per decisione di alcune segreterie sindacali locali, ed in attesa di ulteriori comunicazioni, lo sciopero si svolgerà secondo le modalità segnalate in calce.
REVOCATO lo sciopero del trasporto pubblico locale previsto in tutte le città e regioni d’Italia che mercoledì 5

Orario ferroviario 2014, le novità per i servizi regionali di Trenitalia.

\

Orario ferroviario 2014, le novità per i servizi regionali di Trenitalia.

Al via, domenica 15 dicembre, il nuovo orario ferroviario 2014 Trenitalia. Dopo la presentazione delle offerte a mercato delle Frecce Alta Velocità (v. articolo), scatta anche la nuova offerta ferroviaria regionale, la cui modulazione è stabilita dai Contratti di servizio stipulati dalle Regioni con Trenitalia. Cerchiamo di riassumere tutte le novità previste, dovendo però lamentare,

Sciopero dei trasporti, venerdì 15 novembre disagi in tutta Italia

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Sciopero dei trasporti, venerdì 15 novembre disagi in tutta Italia

Un fine settimana di grandi disagi in alcune città italiane a causa dello sciopero del trasporto pubblico locale in programma per venerdì 15 novembre 2013 indetto dalle sigle sindacali FILT-CIGL, FIT-CISL e UIL Trasporti.
Le modalità di adesione variano da città a città, questo il riepilogo (in aggiornamento)

Milano – Lo sciopero nel capoluogo lombardo